Bonsai di Tasso

Home » Bonsai di Tasso

Il Bonsai di Tasso è molto ricercato per il contrasto affascinante fra la corteccia, di un rosso acceso, e la chioma verde brillante.

Bonsai di Tasso

NOME LATINO

Taxus baccata

DIFFICOLTÀ

STILI ADATTI

Eretto formale ed informale, Semicascata

Il bonsai di tasso è particolarmente diffuso in Giappone e nel resto del mondo per via della sua chioma compatta e delle foglie corte e piatte.

Il tasso è una specie sempreverde dioica che cresce prevalentemente nel sottobosco di piante decidue nei climi temperati. Si trova solitamente in cespugli o alberi dritti dalla forma conica. Crescono molto lentamente e con l’età tendono ad assumere un aspetto gracile in rapporto con la chioma, bassa e ampia. negli esemplari più maturi, infatti, un tronco largo è spesso il risultato della fusione di tronchi più piccoli.

Tutto di questa pianta è velenoso, l’unica parte commestibile sono le bacche rosse, di cui gli uccelli vanno ghiotti, che racchiudono il seme velenoso. Nel medioevo il tasso era utilizzato per produrre archi lunghi ed era perciò piantato nelle riserve di duca e principi. Oggi, dalla corteccia rosso-bordeaux, si estrae il taxolo, il principio attivo di nuovi farmaci chemioterapici in via di sperimentazione.

Il bonsai di tasso è particolarmente diffuso in quanto la pianta si presta a lavorazioni anche drastiche producendo nuovi germogli anche a ridosso di potature importanti. L’unica specie europea è il Taxus baccata, ma un’altra specie molto diffusa è il Taxus cuspidata o tasso giapponese.

COLTIVAZIONE DEL BONSAI DI TASSO

ESPOSIZIONE

Il tasso in natura cresce nel sottobosco di piante decidue, perciò tollera il sole in particolare d’inverno, ma è fondamentale proteggerlo dal sole diretto durante i mesi estivi più caldi.

SUBSTRATO

Il bonsai di tasso non ama il terreno umido perciò il substrato deve essere molto drenante. Consigliamo di aggiungere una forte componente di pomice che può aiutare a migliorare alcune situazioni di malesse del tasso.

RINVASO

Il tasso è una pianta dalla crescita molto veloce nelle piante giovani che diventa estremamente lenta nelle piante più mature. Il rinvaso può perciò avvenire anche ogni 3-4 anni in primavera, quando i nuovi germogli si stanno estendendo.

ANNAFFIATURA

Come citato precedentemente, il bonsai di tasso non ama il terreno umido, ma non sopporta periodi prolungati di siccità. È dunque importante bagnare di tasso solo quando il terreno è quasi completamente asciutto, un bastoncino di legno per verificare l’umidi tà del terreno potrebbe essere d’aiuto.

CONCIMAZIONE

Il tasso ha una crescita molto lenta, perciò possiamo stimolarla con concime organico azotato durante la stagione di crescita da primavera fino a fine autunno.

POTATURA

Il bonsai di tasso è molto resistente e può far crescere germogli anche dal tronco a seguito di potature importanti. Le potature di formazione andrebbero attuate in autunno tagliando tutti i rami di 2-3 anni in modo da stimolare nuovi germogli arretrati in primavera.

Il legno del tasso si presta molto alla lavorazione a secco, perciò è bene ricordarsi di lasciare un mozzicone di ramo una volta potato.

Nelle piante più mature si consiglia la pinzatura delle nuove crescite in modo da stimolare nuove gemme arretrate. È sconsigliato, però un intervento in primavera a seguito di una fioritura per non compromettere la formazione di frutti.

EDUCAZIONE

La legatura può essere effettuata durante tutto l’anno nei rami più giovani. I rami vecchi e grossi sono invece molto diccili da piegare e si consiglia la potatura.

SCELTA DEL VASO

Bonsai di tasso
bonsai di taxus baccata
bonsai tasso
Bonsai di Tasso - Shohin
ETIMOLOGIA

Il nome del genere deriva dal greco “taxos”, tasso, con lo stesso significato in latino (“taxus”), ma potrebbe derivare anche da “taxon”, che significa arco. Con il legno del tasso, infatti, si fabbricavano archi e frecce grazie alla sua elasticità, tenacia e resistenza.

L’epiteto specifico “baccatus, -a, -um”, allude appunto ai frutti, simili a bacche.

Che aspetti?

Inviaci
le evoluzioni
dei tuoi bonsai

Iscriviti & Riceverai la Newsletter

Ti terremo aggiornato su tutto quello che ruota attorno al mondo dei bonsai


    * Ho letto la Privacy Policy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità del modulo(la mancata autorizzazione al trattamento comporta l’impossibilità di svolgere le attività richieste).

    Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per finalità di gestione, iniziative di informazione tecnica, pubblicitaria e promozionale. (Il mancato consenso impedisce l'invio di comunicazioni di nostri servizi, l’invito a eventi o iniziative)

    Non amiamo lo spam, quindi potrai disiscriverti in qualunque momento.

    Di |2023-03-23T17:56:44+00:0015 Ottobre 2022|Commenti disabilitati su Bonsai di Tasso
    Torna in cima